Per lo sviluppo di qualsiasi progetto IT è bene tenere conto prima di tutto dell’esigenza di affidarsi a  figure specifiche in grado di offrire il supporto necessario durante tutte le fasi della realizzazione del progetto; dal cloud developer fino  al PMO, le figure necessarie sono diverse con competenze sempre più specifiche per questo conoscerle e sapere i loro ambiti di conoscenza e ruoli specifici è un passo fondamentale per chiunque decida di avviare un progetto IT.

Con la digitalizzazione sempre maggiore dei processi, sia nel settore pubblico che in quello privato, l’esigenza di implementare nuove modalità di sviluppo, che siano in linea con i nuovi standard ed aggiornati sulle novità nell’ambito dello sviluppo è in continua crescita, così come è in crescita l’esigenza da parte delle aziende di trovare le molteplici figure necessarie per la realizzazione della tipologia di  progetto IT da sviluppare.

Le aziende sono oggi desiderose di sfruttare al meglio tutte quelle innovazioni che permettono la crescita sul mercato delle stesse. Un esempio lampante sono anche i big data che se ben quantificati ed analizzati possono rappresentare un vantaggio competitivo fondamentale per ogni tipo di impresa.

Così come per leggere e trasformare in informazione di valore i dati è necessario avere competenze specifiche, è allo stesso modo essenziale conoscere le metodologie per rendere ogni progetto realizzato a misura di utente, ovvero ottimizzato per un uso sempre migliore da parte delle persone seguendo un’ottica di customer centricity sempre più di tendenza.

Per questo, concetti come ottimizzazione della UX, prodotti user friendly, big data analytics sono sempre più di tendenza nello sviluppo di ogni progetto IT ben sviluppato.

Ma di qualunque tipo di progetto IT si parli è fondamentale sempre sapere quali sono le figure essenziali alla base dello sviluppo dello stesso.

In questo articolo vogliamo quindi presentarvi le figure essenziali per lo sviluppo di un progetto IT che può essere volto alla realizzazione di soluzioni quali: applicazioni web e mobile, siti web generici, software gestionali e custom e altre soluzioni custom.

Per la gestione di un progetto IT è necessario il coinvolgimento di diverse figure professionali che siano specializzate in tutti gli aspetti utili a finalizzare un progetto IT.

Nella maggior parte dei casi però, le aziende che necessitano dello sviluppo di un progetto IT non conoscono i singoli ruoli utili al completamento del progetto. È infatti per questo motivo che la maggior parte delle aziende affida il lavoro a imprese esterne in grado di supportarle in ogni processo e provviste di tutte quelle figure che sono indispensabili per lo sviluppo dello stesso.

Ma quali sono le figure più importanti a cui bisogna affidarsi?

Vediamole insieme.

Analista tecnico / Cloud Developer

Il Cloud Developer fa parte di quelle figure che sono oggi sempre più ricercate dalle aziende grazie all’ampia diffusione del Cloud Computing registrata negli ultimi anni. Figure professionali esperte di Cloud non possono dunque mancare nelle realtà a cui affidarsi per trovare supporto nello sviluppo del proprio progetto IT.

Ma di cosa si occupa il Cloud Developer?

Oltre alla progettazione e all’implementazione delle infrastrutture cloud, i Cloud Developer si assicurano anche della progettazione efficace dei processi aziendali nel cloud. Hanno una profonda conoscenza delle architetture dei provider cloud e sono in grado di monitorare la manutenzione, la pianificazione, la sicurezza e l’utilizzo del cloud in tutta l’azienda.

Tutto ciò che riguarda il sistema di Cloud Computing aziendale rientra nelle responsabilità del Cloud Developer come:

  • piattaforme front-end;
  • server;
  • archiviazione delle informazioni e corretta trasmissione.

Tra le conoscenze proprie di un Cloud Developer troviamo:

  • i più diffusi sistemi operativi;
  • i linguaggi di programmazione;
  • le procedure di sicurezza in ambito aziendale;

Le responsabilità assegnate a queste figure sono:

  • la progettazione e realizzazione delle infrastrutture cloud;
  • la consulenza sulle architetture cloud disponibil;
  • il monitoraggio e la manutenzione;
  • lo sviluppo di flussi di lavoro e dei processi;
  • le soluzioni di integrazione dei documenti;
  • l’acquisizione di servizi utilizzando indicatori di prestazioni.

    Frontend developer

    Riassumendo i compiti del Frontend Developer, si occupa di sviluppare la parte di interfaccia visiva di una soluzione e quindi dello sviluppo e delle ottimizzazioni delle interfacce in modo da renderle funzionali e UX friendly;

    Tra i linguaggi più utilizzati da queste figure troviamo vari frameworks che aiutano ad ottimizzare le tempistiche di sviluppo nonché la qualità delle soluzioni come: Angular, React, Flutter. 

    Le responsabilità assegnate al Frontend Developer possono essere meglio descritte nei seguenti punti:

    • determinazione della struttura e del design delle pagine web;
    • garanzia dell’esperienza dell’utente;
    • determinazione delle scelte di progettazione;
    • sviluppo di funzionalità per migliorare l’UX;
    • determinazione di un equilibrio tra design funzionale ed estetico;
    • garanzia dell’ottimizzazione del web design per gli smartphone;
    • costruzione del codice riutilizzabile per un uso futuro;
    • ottimizzazione delle pagine web per offrire la massima velocità e scalabilità:
    • uso di una varietà di linguaggi di markup per scrivere pagine web;
    • mantenimento la coerenza del marchio durante tutto il design.

    Backend Developer

    Il Backend Developer, si occupa di sviluppare i servizi e le api che verranno utilizzate dal frontend, o da terzi, per il corretto funzionamento della soluzione. Ciò che un Backend Developer può trovarsi a sviluppare varia in base alle necessità: possono essere api che fungono da intermediario tra frontend e backend, servizi windows, fasi batch ed altro ancora.

    Tra i linguaggi più utilizzati tra gli sviluppatori backend troviamo: Go language, Java, Microsoft .NET e C# e NodeJs. 

    Tra le responsabilità invece, proprie del Backend Developer possiamo trovare:

    • analisi dei dati, processi e codici per la risoluzione delle problematiche e l’identificazione delle aree di miglioramento;
    • Impostazione degli obiettivi e progettazione dei codici più funzionali per migliorare l’esperienza dell’utente;
    • sviluppo delle idee per nuovi programmi, prodotti o funzionalità;
    • registrazione dei dati e segnalazione a soggetti appropriati, come clienti o dirigenti;
    • guida dei progetti, quando necessario.

      Project manager o PMO (Project management office)

      Il PM o il PMO si occupano nel senso più generale del termine, di pianificare e organizzare il lavoro del team; coordinano infatti il completamento del progetto e dei suoi task, assicurandosi allo stesso tempo che vengano rispettate tempistiche, budget e scopo. 

      In generale  al PM è possibile assegnare responsabilità quali:

      • supervisione degli aspetti tecnici del progetto;
      • Identificazione delle risorse tecniche necessarie;
      • assegnazione e monitoraggio del lavoro;
      • coordinazione delle risorse interne e delle terze parti/fornitori per l’esecuzione dei progetti
      • mantenimento dell’allineamento tecnico con le diverse figure;
      • monitoraggio di tutti i dispositivi tecnici o le piattaforme utilizzati dal team;
      • misurazione delle prestazioni attraverso l’uso di strumenti e tecniche di gestione del progetto appropriati;
      • monitoraggio e garanzia che tutti i progetti siano consegnati in tempo, entro l’ambito e nel budget designato.

       

      Business Analyst (analista funzionale)

      Il Business Analyst, o analista funzionale, è colui che aiuta a migliorare i processi e sistemi delle organizzazioni a seguito di una valutazione delle prestazioni compiuta attraverso un’attenta analisi dei dati.

      Il Business Analyst dunque utilizza tecniche di modellazione dei dati per identificare i modi in cui un’organizzazione può operare in modo più efficace.

      Tra le responsabilità di un Business Analyst troviamo:

      • la definizione dei requisiti del progetto
      • la raccolta di informazioni e requisiti dai clienti
      • la documentazione dei requisiti, ovvero la creazione di documenti per delineare le modifiche proposte e le fasi coinvolte;
      • la  verifica che il prodotto soddisfi i requisiti attraverso la garanzia che le modifiche vengano apportate attraverso la supervisione dell’implementazione di nuove tecnologie o di un nuovo approccio.

       

      DevOps

      La figura del DevOps, si colloca generalmente tra lo sviluppo e la distribuzione di una soluzione; si assicura infatti che tutto il processo di sviluppo e pianificazione sia orientato ad un rilascio corretto (deploy) nella modalità più efficiente possibile. 

      Lo scopo del DevOps è dunque quello di accelerare e automatizzare aspetti dei processi di sviluppo, test e rilascio di software, consentendo la fornitura continua di software e aggiornamenti software. 

      In particolare, il DevOps adotta la continuous integration e continuous delivery come approccio alla distribuzione di una soluzione e dei suoi aggiornamenti.

      Le responsabilità tipiche degli ingegneri DevOps includono:

      • la creazione di nuovi strumenti di sviluppo e infrastrutture e la costruzione;
      • la trasmissione agli sviluppatori delle esigenze delle parti interessate;
      • l’automatizzazione e l’ottimizzazione dei processi di sviluppo e rilascio;
      • le fasi di test ed esame del codice scritto da altri e l’analisi dei risultati;
      • il compito di  garantire che i sistemi siano sicuri e protetti dalle minacce alla sicurezza informatica;
      • l’identificazione dei problemi tecnici e lo sviluppo degli aggiornamenti software e correzioni;
      • il compito di garantire che lo sviluppo segua i processi stabiliti;
      • la pianificazione dei progetti.

       

      Conclusioni

      Per concludere, dopo avere visto tutte le figure principali necessarie per lo sviluppo di un progetto IT,  è bene porre attenzione ad un elemento altrettanto fondamentale, ovvero l’esigenza da parte delle aziende di trovare partner affidabili attraverso cui ottenere una consulenza strategica e in cui trovare supporto per lo sviluppo del progetto nella sua totalità.

      Le singole figure professionali infatti, se non ben allineate e seguite attraverso un dipartimento centrale adibito, non saranno da sole sufficienti per finalizzare alcun tipo di progetto.

      Per questo motivo è per le imprese essenziale trovare un partner che offra tutti i servizi necessari e disponga di un team qualificato composto da figure specifiche in grado di rappresentare un interlocutore di fiducia con cui interfacciarsi ed in grado di comprendere le richieste e le esigenze e coordinare figure e lavorazioni necessarie per la messa in opera del progetto IT.

      Contattaci per scoprire come possiamo supportarti nello sviluppo del tuo progetto IT.

      CONTATTI

      GO UP CONSULTING S.R.L.

      Largo Luigi Mercantini, 13 43125 Parma (PR)

      Tel.+39 0521 030615
      Fax +39 0521 1911699

      info@goupsrl.it

      SCRIVICI

      Richiesta di consenso, art. 7 GDPR 2016/679 (Privacy)

      15 + 5 =